Archivio gennaio 2012

CES 2012: Ultrabook, Oled e Smart Tv

Per gli amanti della tecnologia il Ces, Consumer Electronics Show è l’evento dell’anno. Al Las Vegasi si delineano quelle che saranno le tendenze in ambito tecnologico e ricevere un riconoscimento durante questo appuntamento vuol dire successo assicurato. Più di 3000 espositori e oltre 20 mila prodotti presentati durante l’edizione di quest’anno che si è chiusa lo scorso 13 gennaio.
Come quella del 2011 era stata l’edizione dei tablet, l’edizione 2012 ha visto tra i protagonisti in assoluto gli Ultrabook che puntano a coniugare la leggerezza dei netbook e la potenza dei notebook tradizionali.
Ci sono poi le stampanti 3D: Casio ha ideato una stampante in grado di conferire alle immagini una profondità e una nitidezza tali da rendere, appunto, un effetto tridimensionale.
Tra gli Smartphone Cnet.com, uno dei portali più importanti a livello internazionale in ambito tecnologico ha premiato il Nokia Lumia 900 con la casa finlandese che spera in una riduzione del gap tra Windows Phone e la coppia Android-Apple.
Non potevano mancare, naturalmente, i televisori e la parola d’ordine è Oled e a farla da padrone sono Samsung e LG con i loro Oled a 55’.

Prosegui la lettura »

Bookmark and Share

, , , , , , , , , , , , , , ,

Nessun commento

2012: l’anno del Digital Signage

Un incremento di affari di oltre il 20% e una sempre maggiore consapevolezza delle potenzialità del mezzo. Sono queste le previsioni per il Digital Signage che, secondo Lyle Bunn, uno dei più importanti analisti del mercato dei dynamic media, nel 2012, vivrà un vero e proprio boom.
In un articolo apparso su Digital Signage Today, Bunn afferma che a tra le aziende che operano in questo settore a risultare vincenti saranno quelle che investiranno costantemente nello sviluppo e nella ricerca. Bunn nell’indicare la direzione da seguire in questa ricerca, prende in prestito dal mondo giornalistico le famose 5W: who, what, where, when e why. Quindi, individuare i potenziali utilizzatori del mezzo, capire quali tipologie di messaggi veicolare, dove e quando presentare i contenuti e riuscire a rendere evidente a chi investe perché il digital signage risulta più efficace di altri mezzi nel raggiungere obiettivi di marketing e comunicazione.
Bunn inoltre sostiene che sarà il Digital Signage ad incrementare sé stesso:  il ritorno di investimento che questi sistemi garantiscono, infatti, porterà ad investire in nuovi progetti facendo si che il DS si affermi come una delle soluzioni più efficaci ed economiche in ambito comunicativo.

Prosegui la lettura »

Bookmark and Share

, , , , , , , , , , ,

Nessun commento