Martech: la nuova unione di Marketing e tecnologia
Ma cosa significa davvero Martech e quali impatti ha sul mondo del retail?

L’insieme delle attività di marketing realizzate con il sostegno della tecnologia è l’effervescente mondo del MarTech, crasi di Marketing e Technology

Il Martech si riferisce a qualunque strumento tecnologico e software utilizzato da esperti del marketing per tracciare, misurare, pianificare e analizzare le campagne di marketing.

Questo sistema consente di conquistare risultati più efficienti nel minor tempo possibile e automatizzare diversi processi aziendali.

Negli ultimi 10 anni la tecnologia ha fatto passi da gigante ed è diventata fondamentale anche nel marketing. Il trend è in forte crescita, infatti dal 2012 le soluzioni di martech erano solo 150, oggi sono diventate circa 7000.

Gli strumenti di MarTech sfruttano a loro vantaggio la rapidità di esecuzione e di calcolo, che consente di scoprire in tempo reale quali sono le effettive tendenze che conquistano l’attenzione del target di riferimento. In questo modo è più facile capire i bisogni e le scelte dei nuovi potenziali clienti e cercare di fidelizzare quelli che sono già entrati in contatto con la propria realtà aziendale.

Un preistorico esempio di MarTech è la carta fedeltà. La tessera registra gli acquisti e genera un database unico per quel cliente, in modo che le aziende possano utilizzare creare una strategia di marketing e comunicazione per avvicinare il cliente al brand in maniera naturale.

La tecnologia permette al marketing di conquistare un importante vantaggio competitivo rispetto ai concorrenti, perché rende più funzionali molte attività di marketing che risulterebbero più lente, obsolete, meno performanti.

Oggi l‘utente è sempre più connesso ma sempre meno raggiungibile fisicamente. Di conseguenza, è necessario raggiungerlo con messaggi mirati e personali. Ma personali significa molto più di “personalizzati”: è importante sempre di più che il contenuto sia davvero “cucito” sul cliente.

In questo senso, sfruttare la forza della tecnologia è fondamentale: bisogna essere in grado di proporre al cliente prodotti legati al suo trascorso o ai suoi stati d’animo quando si trova, ad esempio, all’interno di un negozio. E’ più che mai importante riuscire a instaurare un rapporto solido tra marchio e consumatore, che non nasca dalla volontà del brand di vendere un prodotto in particolare, ma che proponga al cliente un prodotto sulla base della sua persona, dei suoi gusti e delle sue caratteristiche, sia in store che a distanza.

Uno degli obiettivi sempre più attuali del Marketing è quindi offrire ai clienti, proprio grazie alle tecnologie, una Customer Experience omnicanale in grado di fare davvero la differenza sul mercato.

 L’intelligenza artificiale & il Martech

Ogni azienda raccoglie dati, pullula di dati. Tuttavia non tutte le aziende sanno utilizzare i dati per migliorare realmente il processo decisionale di acquisto.

Una ricerca del Politecnico di Milano fa il punto sulle aziende in Italia: Il 90% delle imprese raccoglie e utilizza i dati, ma sono ancora soprattutto quelli più basici, come anagrafica cliente e storico dei prodotti acquistati. Poco più di un terzo personalizza i contenuti delle attività di marketing.

Le piattaforme più evolute permettono di gestire tutto il processo che va dalla collezione e integrazione dei dati alla generazione degli insight, integrando algoritmi di Machine Learning e

Intelligenza Artificiale.

A valle del processo si trovano le tecnologie che abilitano la creazione e gestione del contenuto: tra gli strumenti più evoluti si trovano i Digital Asset Management (DAM), piattaforme che consentono la gestione “intelligente” di svariate tipologie di contenuti (audio, testi, video, ecc.), garantendone la coerenza di utilizzo sui diversi touchpoint, compresi i sistemi di digital signage all’interno dei punti Retail.

L’aggiunta dell’AI semplifica e snellisce la raccolta di enormi quantità di dati ed è in grado di realizzare la loro analisi più velocemente di qualsiasi foglio di calcolo.

L’intelligenza artificiale nel retail è dunque in grado di conoscere le abitudini dei consumatori e offrire una predizione migliore su quello che i consumatori vogliono, permettendo ai retailer di gestire in maniera più efficiente l’inventario e aumentare le vendite.

Oggi la parola d’ordine è personalizzazione dell’acquisto. Il customer journey, d’altra parte, è cambiato radicalmente: mentre prima era tutto sommato breve e lineare oggi l’omnicanalità e i dispositivi mobile hanno stravolto l’intero processo. E ciascun punto di contatto con il consumatore compresi i sistemi di digital signage necessita di applicazioni che al proprio interno integrino algoritmi di AI.

Informasistemi, grazie ad un evoluto software proprietario e alla propria rete di partner di sviluppo è in grado di integrare algoritmi di AI che consentono una personalizzazione dei contenuti video in base all’utente che in quel momento si trova di fronte, in modo tale da ottenere una migliore customer experience instore.

 

Iscriviti alla Newsletter:

"MAKING ART SHAPING TECHNOLOGY TO IMPROVE COMMUNICATION"

Seguici su

Copyright © 2019 Informa Sistemi S.p.A. - P.I. 02683600544 - Tutti i diritti riservati

Privacy Policy Cookie Policy